Accesso civico

Fonte: Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza
Data ultimo aggiornamento:
 22 gennaio 2018

  

 

DECRETO LEGISLATIVO 14 marzo 2013, n.33
Art. 5 (pdf, 145 Kb)
Art. 5bis (pdf, 136 Kb)

LEGGE 7 agosto 1990, n.241
Art. 2 c.9bis

LINEE GUIDA ANAC FOIA - Delibera n.1309/2016

L’accesso civico semplice è lo strumento che consente a chiunque di esercitare il diritto ad accedere a documenti, dati e informazioni per i quali l’Amministrazione non abbia provveduto alla pubblicazione sul proprio sito internet istituzionale.

Con il nuovo Decreto Trasparenza (Decreto legislativo del 25 maggio 2016, n. 97), è stato introdotto l’istituto dell’accesso civico generalizzato, che attribuisce a chiunque il diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni e non soggetti a obblighi di pubblicazione, nel rispetto dei limiti relativi alla tutela di interessi giuridicamente rilevanti.

Aci Informatica ha costituito un Registro degli accessi per accogliere e conservare tutte le tipologie di richieste di accesso presentate.

L'accesso civico è regolato dal Regolamento in materia di accesso civico adottato dal CdA        del 14 novembre 2017, che recepisce le indicazioni Anac in materia (Delibera n. 1309/2016).

Ai fini dell'applicazione dell'istituto dell'accesso civico, come previsto dall'art.5 del Dlgs 33/2013, si indica il seguente indirizzo di posta elettronica: Accessocivico@informatica.aci.it

 

Responsabile della Prevenzione della corruzione e della trasparenza:
Dott.ssa Maria Letizia Mustè – l.muste@informatica.aci.it - 0652999764

Titolare del potere sostitutivo: 
Dott. Giancarlo Di Crescenzo - g.dicrescenzo@informatica.aci.it - 0652999641

 

Modulistica
Modulo di richiesta accesso civico semplice
Modulo di richiesta accesso civico generalizzato
Modulo di richiesta di riesame