Gestione del PRA per ACI

Il Pubblico Registro Automobilistico  è per i veicoli quello che l'anagrafe è per i cittadini e le istituzioni: un archivio storico contenente informazioni su oltre 124 milioni di veicoli che fornisce ogni anno più di 10 milioni di visure erogate da circa 15 mila utenti professionali ed evade oltre 15 milioni di pratiche, a supporto delle circa 6.000 agenzie e delegazioni sul territorio. 

11 MLN di operazioni al PRA ogni anno
15 minuti il tempo medio per operazione
5.500 Agenzie e Delegazioni ACI collegate telematicamente al PRA
106 Unità Territoriali

ACI Informatica gestisce da più di 30 anni il PRA, affidato ad ACI dallo Stato Italiano. Un lungo percorso che vede ancora oggi l’azienda impegnata non solo a garantire la corretta erogazione del servizio ma anche a migliorarne la qualità progettando e sviluppando sistemi informatici adeguati e innovativi. 

Sono tante le tappe importanti di questa lunga storia che vede ancora oggi ACI Informatica impegnata al fianco di ACI nel processo di digitalizzazione della Pubblica Amministrazione.

  1. 1980

    La gestione del Pubblico Registro Automobilistico avviene tramite un costante aggiornamento dei dati attraverso metodi di scrittura tradizionale in breve tempo sostituiti da un sistema automatizzato che prevede un piccolo archivio informatico. I dati manuali vengono sostituiti da tre tipologie di etichette stampate.

  2. 1993

    Avviene la costituzione del PRA magnetico: validità giuridica degli archivi elettronici in sostituzione di quelli cartacei con conseguente eliminazione delle attività manuali connesse e riduzione dei costi. La trasmissione dei dati al centro avviene in tempo reale.

  3. 1998

    In seguito ad una continua ricerca tecnologica viene modificato l’iter e la normativa e le visure vengono rese note al grande pubblico delle agenzie e delegazioni.

  4. 2000

    Viene realizzato Copernico per il decentramento dei servizi su circa 5.000 tra delegazioni ed agenzie dove il cittadino può presentare direttamente le pratiche. Inizia una gestione sempre più capillare del PRA.

  5. 2001

    Si realizzano sistemi di consultazione assistita delle banche dati (Datawarehouse).

  6. 2002

    Il passaggio da competenza provinciale a competenza nazionale della gestione delle pratiche comporta una agevolazione importante: al cittadino viene data la possibilità di relazionarsi con tutte le agenzie e le delegazioni su territorio nazionale.

    La nascita dello sportello telematico dell’automobilista segna una svolta importante. Una interfaccia unica per i servizi erogati dall’ACI e dalla motorizzazione semplifica l’interazione utente - PRA. Allo stesso modo si stabilisce uno scambio inter-amministrativo tra ACI Informatica e il sistema informativo del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti attraverso una cooperazione costante e la condivisione dei dati.

  7. 2005

    L’abolizione della sottoscrizione notarile, necessaria alla presentazione delle pratiche, non solo costituisce un passo importante verso la semplificazione dei passaggi amministrativi ma contribuisce ad un notevole abbattimento dei costi per il cittadino. Nel 2005 assistiamo anche ad un significativo incremento dei servizi online: la gestione dei pagamenti e delle spese relative alle pratiche auto viaggia verso la multicanalità rendendo i servizi sempre più fruibili e vantaggiosi per l’utente.

  8. Oggi

    La nascita del Certificato di Proprietà Digitale, dal 5 Ottobre 2016, apre la strada alla digitalizzazione dei processi nell’ambito delle formalità auto. Si apre una nuova era nella semplificazione dei servizi.

Il sistema informatico del PRA

Gestione dei dati e aggiornamento delle procedure.

Digitalizzazione e dematerializzazione dei processi: Semplific@uto

Con Semplific@uto, le attività necessarie allo svolgimento di una pratica automobilistica sono oggi gestite in modalità totalmente dematerializzata.

Servizi digitali del PRA

Un innovativo ecosistema di servizi, lanciato da ACI, per facilitare la vita degli automobilisti italiani e degli operatori di settore.

Supporto alla Rete delle Unità Territoriali ACI

A supporto della operatività centrale e periferica di ACI.

Elaborazione e Data Reporting

Grazie a sistemi di archiviazione ed estrazione dati efficienti, sono garantite statistiche e forniture dati in tempo reale.

Gestione amministrativa

ACI Informatica nel ruolo di dispatcher.